La crisi del Tigray in Etiopia: 'Noi siamo il governo e sappiamo cosa stai facendo'

(Source: BBC News) – The BBC’s Girmay Gebru, who was one of several media workers detained recently in Mekelle, capital of Ethiopia’s conflict-hit Tigray region, describes what happened to him: I was arrested on the evening of my birthday. I thought the soldiers, armed with rifles, were looking for someone else when they surrounded the […]

Continua a leggere

Egitto, Sudan respingono la politica del fatto compiuto dell'Etiopia sul processo GERD: Sisi

(Source: Sudan Tribune, Khartoum) – The visiting Egyptian President announced his agreement with Sudanese officials to reject the fait accompli policy that Ethiopia is trying to impose with regard to the Grand Ethiopian Renaissance Dam (GERD) process. Egyptian President Abdel Fattah El-Sisi arrived in Khartoum on Saturday, in his first visit to the neighbouring country […]

Continua a leggere

Un resoconto di un testimone oculare di ciò che è accaduto a Shire Inda Selassie

(Source: Tghat, 06 March 2021) – Editor’s note: This account comes from an eyewitness, a professional who witnessed the war in Shire, and who asked for anonymity for fear of reprisal. He had previously sent us photos and images which we published here. The situation in Tigray in the last four months resembles how Romeo […]

Continua a leggere

Esclusivo: come le Nazioni Unite abbandonano la risoluzione Tigray dopo il secondo tentativo fallito

(Source: Addis Standard, Addis Abeba, 06 March 2021) – The UN Security Council (UNSC) has dropped issuing a resolution calling for cessation of hostilities and respect for international humanitarian laws in Ethiopia’s war- torn Tigray regional state after a second attempt has failed to produce consensus among members states. On March 04, the council held […]

Continua a leggere

Onu e Usa chiedono alle forze eritree di lasciare l'Etiopia tra "uccisioni di massa, stupri e rapimenti" nel Tigray

(Source: CBS, 05 March 2021) – United Nations — U.N. humanitarian chief Mark Lowcock warned Thursday that “a campaign of destruction” is taking place in Ethiopia’s embattled Tigray province, saying at least 4.5 million people need assistance and demanding that forces from neighboring Eritrea accused of committing atrocities in Tigray leave Ethiopia.   As the Tigray […]

Continua a leggere

L'Etiopia sta percorrendo l'oscuro sentiero dell'Eritrea

(Source: The Africa Report, 05 March 2021) – The 2018 peace between Eritrea and Ethiopia meant a breath of new life for Eritreans. Published in partnership with Ethiopia Insight. It was not an ordinary peace where two adversaries agreed to settle their differences. It had much deeper significance for Eritreans. Eritreans had been at war […]

Continua a leggere

Abiy Ahmed e la sua politica di genocidio nel Tigray

(Source: Tghat, 06 March 2021) –   In the past four months, genocide through the ravages of war, in general, and war-induced famine, in particular, has been emerging as the primary weapon of choice of its three architects—Prime Minister Abiy Ahmed of Ethiopia, President Isaias Afwerki of Eritrea and the Amhara nationalists—to totally subjugate Tigray.  Their […]

Continua a leggere

Comunicato stampa del ministero degli Affari esteri etiope sull'ultima situazione nel Tigray

5 marzo 2021 Addis Abeba, 5 marzo 2021 (FBC) - Il portavoce del ministero degli Affari esteri ha rilasciato una dichiarazione alla stampa sugli ultimi sviluppi nello stato regionale del Tigray. Il comunicato stampa recita quanto segue: Con la conclusione positiva dell'operazione di contrasto, la priorità più importante del governo etiope in […]

Continua a leggere

Dichiarazione del gruppo della Banca mondiale sulla situazione attuale in Etiopia

  (Fonte: Banca mondiale, 05 marzo 2021) - L'Etiopia sta attualmente affrontando tempi difficili e il Gruppo della Banca mondiale sta seguendo con attenzione gli ultimi sviluppi nel paese. I disordini in Etiopia sono sfortunati e di grande preoccupazione. Tali eventi minano tutti gli incoraggianti risultati di sviluppo economico e sociale che il paese ha raggiunto [...]

Continua a leggere

Diplomatici: l'ONU non approva l'appello per porre fine alla violenza nel Tigray

(Fonte: AP, di EDITH M. LEDERER, NAZIONI UNITE) - Venerdì è stato abbandonato il tentativo di ottenere l'approvazione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per una dichiarazione che chiede la fine della violenza nella regione tormentata del Tigray in Etiopia e per mettere in luce i milioni di persone bisognose di assistenza umanitaria notte dopo le obiezioni di India, Russia e soprattutto Cina, Nazioni Unite […]

Continua a leggere

La posta in gioco è alta quando i leader regionali si riuniscono in Sud Sudan e Sudan

(Fonte: Eritrea Hub) - Il primo ministro etiope, presidente eritreo, arriva a Juba per una visita di un giorno. La visita arriva mentre i leader discuteranno con il presidente Salva Kiir di questioni di importanza regionale, pace e sicurezza. Il presidente egiziano Abdelfattah al Sisi, invece, arriva nella capitale sudanese Khartoum per discutere con il suo omologo sudanese Abdelfattah al Burhan […]

Continua a leggere

ናፊቐኪ ዓደይ!

(ብሂወት ሃይለማርያም ሮቢንስ, 27 ለካቲት 2013 ዓ / ም, 06 marzo 2021) - ናፊቐኪ ዓደይ! ናፈቐኩም ኣያታተይ! ናብ ሓሙኽሽቲ ተቐይሩ ኩሉ ቱ ድልየተይ ትምኒተይ! ግን ተስፋ ኣይቆርጽን እናሃለውኒ ናእሽቱ ኣሕዋተይ! ዝትክእዎም ነቶም ኣያታተይ ናፍቐኪ ዓደይ! ናፊቐኩም ኣያታተይ። ብሓዊ ኣንዲዶም ናብ ሓሙኽሽቲ እኳ እንተ ቐየሩና! ከም ቅዱስ ጀወርግስ ኣብ ጎቦታት ትግራይ እንተ ኣብነኑና! እንደገና ንትስእ ንምለስ ብጻዕዳ ፈረስ […]

Continua a leggere

Crolla l'Ambasciata eritrea nel tentativo di mettere a tacere la Fondazione Assena nel Regno Unito

Londra, 6 marzo 2021 COMUNICATO STAMPA Ambasciata eritrea nel tentativo di mettere a tacere nel Regno Unito Assena crolla Il governo eritreo ha ripetutamente tentato di mettere a tacere i media internazionali che riportano la situazione nel Paese. Raramente i visti vengono rilasciati a giornalisti internazionali e le loro visite sono attentamente controllate. Questi tentativi di censura sono stati integrati da attacchi [...]

Continua a leggere

Lettera al Primo Ministro del Canada: Appello urgente per chiedere il ritiro immediato delle forze eritree dal Tigray

03 marzo 2021 L'onorevole J'ustin Trudeau, MP Primo Ministro del Canada Ufficio del Primo Ministro Ottawa, ON KIA OA2 RE: Urgent Call to Demand the Immediate Withdrawal of Eritrean Forces from Tigray Gentile Signor Primo Ministro, il Canada è noto a livello internazionale per essere un leader di spicco per i diritti umani, la pace e la democrazia, e [...]

Continua a leggere

L'Onu denuncia crimini di guerra nel Tigray etiope, sollecita l'uscita dell'Eritrea

(Fonte: Al Jazeera, 05 marzo 2021) - Il capo delle Nazioni Unite Antonio Guterres guida la richiesta di lasciare le truppe eritree, ma il Consiglio di sicurezza non riesce a raggiungere il consenso. Giovedì le Nazioni Unite hanno denunciato possibili crimini contro l'umanità nella regione del Tigray, in Etiopia, anche da parte delle truppe eritree, sollecitando il ritiro del paese vicino, che nega […]

Continua a leggere

በጥላሽ ለቆሙት!

(ብተመስገን ከበደ: 27 ለካቲት 2013 ዓ / ም, 06 marzo 2021) - በጥላሽ ለቆሙት! ይቅርብኝ ኣልጠጣም ጉሮረዬ ይድረቅ የእባብ ምሽግ መስሎ እርሻውም ይስንጠቅ እህህ ልበል እንጅ ዴኛ በሌለበት ፈራጅ ህግ ባልቆመበት ሃግር ውንጀል ወሮ ወሮ እንዳሻው የሚሽክረከር ሥራ ቢሉ ስትኛ ኣዳሪ ትምህርት ቢሉ ደብተራ ኣዝማሪ :: ይህ እንዳልበቃ ዳግመኛ ምን ያክል ጉደኛ መከራየን ችዬ ኣርፌ እንዳልተኛ እየተዝመገመገ: […]

Continua a leggere

Etiopia: funzionari delle Nazioni Unite denunciano crimini di guerra nel Tigray

(Fonte: DW.com) - Figure di spicco hanno esortato l'Eritrea a lasciare la regione, affermando che sono state commesse atrocità di massa e milioni di persone potrebbero soffrire la fame senza assistenza. Giovedì gli alti leader delle Nazioni Unite hanno invitato l'Eritrea a ritirare le sue truppe dalla regione del Tigray in Etiopia e hanno anche affermato che le atrocità venivano commesse in [...]

Continua a leggere

BAYTO YIAKL: La riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla situazione umanitaria nella regione del Tigray in Etiopia

A: Membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite: Oggetto: Riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite - Situazione umanitaria nella regione del Tigray in Etiopia Bayto Yiakl USA, un'organizzazione di base che rappresenta gli eritrei-americani di oltre 40 città degli Stati Uniti, sta sostenendo la democrazia, i diritti umani, e stato di diritto nel nostro paese natale, l'Eritrea. Come movimento di massa di base, Bayto Yiakl [...]

Continua a leggere

Tra `` conflitto, smentite generali e dito puntato '', il capo dei diritti delle Nazioni Unite chiede un'indagine nel Tigray in Etiopia

(Fonte: UN News) - 4 marzo 2021 | Diritti umani Alla luce delle persistenti segnalazioni di gravi violazioni e abusi dei diritti umani nella regione del Tigray in Etiopia, il capo dei diritti delle Nazioni Unite giovedì ha sottolineato l'urgente necessità di una valutazione obiettiva e indipendente dei fatti sul campo. "Rapporti profondamente angoscianti di rapporti sessuali e [...]

Continua a leggere

Quanti nemici deve combattere Tigray?

(A cura di Tigray Academic Diaspora Europe (TADE), 05 marzo 2021) - Russia, Cina e India hanno bloccato una dichiarazione congiunta del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla crisi della guerra nel Tigray, ritenendola una questione interna. Quanti nemici dobbiamo combattere noi [tigrini]? Sembra e si sente scoraggiante e spinge a dubitare di se stessi, incerto che se [...]

Continua a leggere

ትግራይ ዓደይ ሓደራ ኣለኒ ከይጠልመኪ?

(ብሂወት ሃይለማርያም ሮቢንስ, 26 ለካቲት 2013 ዓ / ም, 05 marzo 2021) - ትግራይ ዓደይ ሓደራ ኣለኒ ከይጠልመኪ? ተስፋ ነይሩኒ ዓደይ ዓምቢብኪ ዓቢኺ ክሪኤኪ! ኣውሽጥኺ ኣትየ ዓይነይ መሌኤ እኻ ፈጺሚ ዘይጥምተኪ! ገና ክትዓብይለይ ብዙሕ እናሓሰብኩልኪ! ብሕልመይ ኮነ ብውነይ ካብ ልበይ እኳ ዘይፈልየኪ! ዓደይ እፈልጥ እየ ብብዙሓት ጸላእቲ ከም ዝተኸበብኪ! ግን ክሳብ ክንዱዚ ፈጺመ ሓሲበ ኣይፈልጥን […]

Continua a leggere

Il Sudan istituisce il sistema di governo federale

(Fonte: Sudan Tribune) - 4 marzo 2021 (KHARTOUM) - Il presidente del Sovrano Consiglio di transizione, Abdel Fattah al-Burhan, ha emesso oggi un decreto costituzionale che istituisce un sistema di governo federale in Sudan. La decisione è in linea con il documento costituzionale che prevedeva l'istituzione del governo federale in Sudan e la pace di Juba […]

Continua a leggere

Etiopia: un banco di prova per l'azione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ai sensi della risoluzione 2417

(A cura di World Peace Foundation, 04 marzo 2021) - Oggi (4 marzo 2021) il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite tiene una riunione "qualsiasi altra attività", istigata dall'Irlanda, sulla situazione umanitaria in Etiopia. Global Rights Compliance e World Peace Foundation invitano l'UNSC a intraprendere un'azione rapida, decisiva e di impatto ai sensi della risoluzione 2417 dell'UNSC [...]

Continua a leggere

Il capo degli aiuti dell'Onu chiede alle forze eritree di lasciare il Tigray

(Fonte: AP, di EDITH M. LEDERER, 04 marzo 2021) - NAZIONI UNITE (AP) - Il capo umanitario delle Nazioni Unite Mark Lowcock ha avvertito giovedì che "una campagna di distruzione" è in corso nella provincia assediata del Tigray in Etiopia, dicendo che almeno 4.5 milioni le persone hanno bisogno di assistenza e chiedono che le forze della vicina Eritrea accusate di aver commesso [...]

Continua a leggere

Onu: truppe etiopi ed eritree dietro a possibili 'crimini di guerra'

(Fonte: Al Jazeera) - Il capo delle Nazioni Unite per i diritti umani Michelle Bachelet ha detto che più parti in conflitto sono possibili autori di violenze sessuali e uccisioni. Il capo dei diritti delle Nazioni Unite afferma che il suo ufficio ha confermato gravi violazioni che potrebbero equivalere a "crimini di guerra e crimini contro l'umanità" nella regione del Tigray in Etiopia, comprese le truppe eritree. Michelle [...]

Continua a leggere

Rapporto di Human Rights Watch: le forze eritree hanno massacrato centinaia di civili ad Axum

(Fonte: Human Rights Watch, 5 marzo 2021 4:39 EST | Rapporto) - Etiopia: Eritrean Forces Massacre Tigray Civilians - Rapporto completo L'ONU dovrebbe indagare urgentemente sulle atrocità di tutte le parti. (Nairobi) - Le forze armate eritree hanno massacrato decine di civili, compresi bambini di appena 13 anni, nella storica città di Axum, nella regione del Tigray, in Etiopia […]

Continua a leggere

Rapporto sulla situazione EEPA HORN No.98 - 05 marzo 2021

(Fonte: EEPA) - Il programma europeo esterno con l'Africa è un centro di competenze con sede in Belgio con conoscenze, pubblicazioni e reti approfondite, specializzato in questioni di costruzione della pace, protezione dei rifugiati e resilienza nel Corno d'Africa. L'EEPA ha pubblicato ampiamente su questioni relative al movimento e / o al traffico di esseri umani di rifugiati nel Corno d'Africa e su [...]

Continua a leggere

Un patto di difesa Egitto-Sudan protegge il Nilo

  (Fonte: The National News) - Un conflitto internazionale è in corso da tempo in Africa orientale, scongiurato finora solo attraverso un'attenta diplomazia. Con l'intensificarsi della guerra civile in Etiopia, aumenta anche la possibilità di una disputa lungo il confine di quel paese con il Sudan. Addis Abeba prevede di andare avanti a luglio con una seconda fase di [...]

Continua a leggere

SPIEGATORE: Perché la mortale crisi del Tigray in Etiopia sta crescendo

(Fonte: AP, di CARA ANNA, AIROBI, Kenya) - Civili massacrati. Giornalisti arrestati. Persone che muoiono di fame. Il governo dell'Etiopia è sottoposto a crescenti pressioni per consentire al mondo di vedere in prima persona cosa è successo nella sua regione tormentata dal Tigray mentre il suo primo ministro vincitore del Premio Nobel per la pace rifiuta gli "interventi di parte". Si prevede che la pressione aumenterà [...]

Continua a leggere

Opinione: un alleato chiave degli Stati Uniti in Africa sta massacrando i civili. Biden può fermarlo?

(Fonte: Washington Post) - La gente piange le vittime di un massacro presumibilmente perpetrato dai soldati eritrei nella regione del Tigray in Etiopia venerdì scorso. (Eduardo Soteras / AFP / Getty Images) Parere del Comitato di redazione 3 marzo 2021 alle 6:27 GMT ETIOPIA STA emergendo come un importante test dell'impegno dell'amministrazione Biden per una politica estera fondata sull'uomo […]

Continua a leggere

L'ONU cerca l'accesso al Tigray dell'Etiopia per indagini sui crimini di guerra

(Fonte: Reuters, di Stephanie Nebehay, 04 marzo 2021) - GINEVRA (Reuters) - Il capo dei diritti umani delle Nazioni Unite ha chiesto giovedì all'Etiopia di consentire agli osservatori del Tigray di indagare su segnalazioni di omicidi e violenze sessuali che potrebbero equivalere a crimini di guerra in la regione settentrionale dalla fine del 2020. “Vittime e sopravvissute a queste violazioni […]

Continua a leggere

Amministratore ad interim della regione del Tigray unanime sulla necessità del ritiro delle truppe eritree: capo ufficio

(Fonte: addisstandard) - Addis Abeba, 04 marzo 2021 - L'amministrazione ad interim dello stato regionale del Tigray ha raggiunto una posizione unanime sulla necessità del ritiro delle truppe eritree dalla regione. Il capo dell'ufficio dell'amministrazione ad interim Gebremeskel Kassa ha detto alla BBC Amharic che le truppe eritree sono nel Tigray e hanno “aree controllate nella regione […]

Continua a leggere

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha avvertito della terribile crisi nel Tigray in Etiopia

(Fonte: Bloomberg, di Samuel Gebre e David Wainer, 04 marzo 2021, 22:47 GMT) - La crisi umanitaria nella regione del Tigray in Etiopia continua a peggiorare con il rischio di carestia e aumento della violenza "più alto di quanto immaginassimo anche di recente come un un mese fa ", ha detto il capo umanitario delle Nazioni Unite giovedì in un briefing per il [...]

Continua a leggere

Rapporto sulla situazione EEPA HORN No.97 - 04 marzo 2021

(Fonte: EEPA) - Il programma europeo esterno con l'Africa è un centro di competenze con sede in Belgio con conoscenze, pubblicazioni e reti approfondite, specializzato in questioni di costruzione della pace, protezione dei rifugiati e resilienza nel Corno d'Africa. L'EEPA ha pubblicato ampiamente su questioni relative al movimento e / o al traffico di esseri umani di rifugiati nel Corno d'Africa e [...]

Continua a leggere

L'ONU chiede all'Etiopia di consentire indagini su presunti omicidi nel Tigray

(Fonte: VOA News, 04 marzo 2021 09:57) - L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani giovedì ha chiesto all'Etiopia di consentire un'indagine sulle accuse di omicidi e violenze sessuali nella regione del Tigray che potrebbero costituire crimini di guerra. "Esortiamo il governo dell'Etiopia a concedere il mio ufficio e altri [...]

Continua a leggere

Etiopia: rapporti persistenti e credibili di gravi violazioni nel Tigray sottolineano l'urgente necessità di accesso ai diritti umani - Bachelet, Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani

(Fonte: OHCR, GINEVRA, 4 marzo 2021) - L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Michelle Bachelet giovedì ha sottolineato l'urgente necessità di una valutazione obiettiva e indipendente dei fatti sul terreno nella regione del Tigray in Etiopia, visti i rapporti persistenti di continua a subire gravi violazioni dei diritti umani e abusi. "Profondamente angosciante [...]

Continua a leggere

“Un milione di persone sono scomparse” “Gli eritrei hanno commesso crimini di guerra” - Amministrazione provvisoria del Tigray

(Fonte: Eritrea Hub, tradotto da BBC News ትግርኛ, l'articolo originale in Tigrigna è la fine della versione inglese) - Gebremeskel afferma che l'amministrazione provvisoria aveva tentato di istituire un apparato amministrativo nelle zone occidentale, nord-occidentale e meridionale, ma è stata impedita da Forze speciali e milizie Amhara. "Viene condotto [...]

Continua a leggere

Ultime notizie: trapelato un documento del governo interno etiope "Nota informativa sugli ultimi sviluppi nella regione del Tigray, 02 marzo 2021"

(A cura di Mekete Tigray UK, 04 marzo 2021) - Il seguente documento denominato "Nota informativa sugli ultimi sviluppi nella regione del Tigray" e "è un documento interno non destinato alla circolazione". Il documento mostra il livello di paura e ciò che il governo etiope di Addis Abeba vuole fare campagna contro l'internazionale […]

Continua a leggere

I sopravvissuti raccontano il massacro di Mai Kadra

(Fonte: Tghat, di Millete Birhanemaskel, 03 marzo 2021) - Il coltivatore di sesamo Tilahun Belay, 58 anni, aveva appena venduto gran parte del suo raccolto. Stava tornando in città per depositare il suo assegno e prendere una soda quando si è imbattuto in una scena raccapricciante. "Abbiamo visto cose malvagie, persone il cui collo è stato tagliato, arti penzolanti", [...]

Continua a leggere